Giotto di Bondone

Written by Administrator

 

Secondo la leggenda, Cimabue scoprì casualmente il genio di questo ragazzo questo lo vide in strada disegnando con una pietra affilata su di una roccia piatta.

Giotto di Bondone, il padre della pittura moderna e una delle più importanti figure della storia dell'arte occidentale, nacque nel 1267 in un piccolo villaggio nella valle del Mugello, 30km a nord di Firenze. Si sa molto poco di lui e si discute su quale sia esattamente il suo luogo di nascita. Con molta probabilità lavorò come apprendista sotto Cimabue e visse a Firenze attorno al 1280.

 

Nel 1312, Giotto divenne parte della corporazione fiorentina dei dottori. Tra il 1329 e il 1332 lavorò per il re di Napoli e nel 1334 divenne il capo architetto nel progetto della cattedrale di Firenze, aiutò quindi a progettarla e creò svariate statue per decorarla. Sappiamo che lavorò a Roma, Milano, Padova, Assisi, Ravenna, Rimini, e altre città in Italia e in Francia. Morì nel gennaio del 1337 a Firenze e venne cremato nella cattedrale ricevendo tutti i più grandi onori civili che vennero pagati dalla città.

Category: